MUSICA DAL PALCO 

Dove la musica è solo dal vivo

CONDIVIDI IL POST CON I TUOI CONTATTI

MAHMOOD E LEVANTE: Live a Milano in Terrazza Duomo #Levante #Mahmood

10/09/2019

 

MAHMOOD E LEVANTE

VOGUE FOR MILANO

THE VOGUE ITALIA STREET PARTY

Terrazza Duomo

12 Settembre 2019

Milano

 

Il prossimo 12 settembre si terrà l’undicesima edizione di Vogue for Milano, in passato nota come Vogue Fashion’s Night Out, la manifestazione, organizzata da Vogue Italia, con il patrocinio del Comune di Milano.

 

Momento clou della grande festa della Vogue for Milano sarà l’esibizione di un palinsesto di talenti della musica italiana e internazionale a Terrazza Duomo 21, che affaccia sulla piazza.

 

Aprirà la serata - presentata da Tamara Donà e Guido Bagatta, voci di Radio Monte Carlo - la 19enne californiana Charlotte Lawrence, modella, attrice e pop star che con i suoi brani “Just the same” e “Sleep Talking” ha totalizzato milioni di streaming. Molto amata dal mondo della moda, Lawrence è reduce da una serie di date sold out negli Stati Uniti e in Europa.

 

Sarà poi la volta di alcuni dei nomi più interessanti dell’attuale scena musicale italiana. Per cominciareil cantautore romagnolo Fadi, la cui spiccata attitudine soul porta in dote il suono di diverse culture (la madre è infatti italiana, il padre nigeriano).

 

Il palco sarà poi per una delle artiste italiane più amate, Levante, la cantautrice del nuovo pop italiano, icona di stile naturale e versatile che proporrà alcuni dei suoi successi e alcuni brani tratti dal suo atteso album “Magmamemoria” in uscita il 4 ottobre: un assaggio del concerto che terrà a Milano a novembre.

 

E poi Mahmood, il trionfatore dell’ultimo festival di Sanremo con il brano “Soldi” e dello storico secondo posto all'Eurovision Song Contest, autentico fenomeno della musica italiana del 2019 capace di frantumare qualsiasi record, che alla vigilia del suo tour internazionale in partenza da Tel Aviv il prossimo 3 ottobre, chiuderà le esibizioni live. In chiusura, si farà festa con il dj set di Nicola Zucchi.

 

Please reload

Leggi anche i post collegati

Please reload