MUSICA DAL PALCO 

Dove la musica è solo dal vivo

CONDIVIDI IL POST CON I TUOI CONTATTI

PORCELAIN RAFT: Tre appuntamenti per il musicista italiano residente a Los Angeles #PorcelainRaft #MauroRemiddi

20/04/2017

 

 

 

 

PORCELAIN RAFT

Tre date per il musicista e compositore italiano di adozione americana che presenterà Microclimate


15 maggio – Blackmarket, Roma
16 maggio – Parco Della Musica, Padova
17 maggio – Mattatoio Culture Club, Carpi (MO)


 

RADAR Concerti annuncia tre esclusive date italiane per Porcelain Raft, moniker di Mauro Remiddi. Il musicista italiano ora trapiantato a Los Angeles sarà di scena il 15 maggio al Blackmarket di Roma, il 16 maggio al Parco Della Musica di Padova e il 17 maggio al Mattatoio Culture Club di Carpi (MO) per presentare il nuovo album, Microclimate, uscito il 3 febbraio 2017 in Italia per Factory Flaws e anticipato dal singolo “Distant Shore”

.

 

Dopo il successo dei suoi precedenti lavori Strange Weekend (Secretly Canadian, 2012) e Permanent Signal (Secretly Canadian, 2013) e una serie di fortunati EP, tra cui spicca Half Awake (2015), pubblicato per la sua etichetta Volcanic Fields, Porcelain Raft torna alla ribalta con il suo nuovo disco Microclimate. Gli 11 brani che compongono l'album traspongono in musica i viaggi di Mauro in località esotiche – Barbados, Bali e il Big Sur californiano – fondono osservazioni sulla vastità del mondo, si contrappongono alla minuscola presenza dell'uomo sulla Terra e si rifugiano nei sogni.

 

Mauro Remiddi è un artista elettronico che ha sempre spaziato tra lo shoegaze e il dream pop contemporaneo e dà ora prova di grandi capacità compositive e cantautoriali che mescolano un cantato rarefatto e stratificato ad atmosfere sognanti ed emotive sorrette dall'onnipresente pedal steel.
Non resta che attenderlo nelle tre date italiane che toccheranno Roma, Padova e Carpi il prossimo maggio.

 


Link:
www.facebook.com/porcelainraft

 

Contatti
info@radarconcerti.com
www.radarconcerti.com

 

Please reload

Leggi anche i post collegati

Please reload