MUSICA DAL PALCO 

Dove la musica è solo dal vivo

CONDIVIDI IL POST CON I TUOI CONTATTI

MODA': Come torniamo a San Siro con i Pooh

18/04/2016

 MODA'

Un'estate negli stadi ospitando i Pooh

 

 

Dopo il tutto esaurito a “San Siro” del luglio 2014 (immortalato nel CD/DVD “Modà 2004-2014: L’originale”) la band lombarda torna sul luogo del misfatto e duplica l'evento. Kekko e compagni (sempre molto defilati) si ripresentano al pubblico milanese con ben due appuntamenti allo stadio: Sabato 18 giugno (data già SOLD OUT) e domenica 19 giugno 2016.

Per la seconda data (il 19 luglio) la band ospiterà i Pooh che arriveranno espressamente dalla sicilia per essere sul palco con i Modà.

 

Ora che piaccia o meno la band è una delle realtà del business musicale e tra discografia e live macinano numeri importanti: oltre 70 concerti tra il 2011 e il 2014 davanti a più di mezzo milione di spettatori, più di un milione e mezzo di copie di dischi vendute e visualizzazioni record sul web (2 milioni e mezzo di fan su Facebook, quasi mezzo milione su Twitter e il loro canale YouTube conta più di 262 milioni di visualizzazioni). Evidentemente hanno centrato una formula dalla quale non vogliono certo staccarsi e che permette loro di avere successo.

“E' il risultato di un grande lavoro nostro e di chi lavora con noi e per noi – dice Kekko - Non bastano solo le canzoni ci vuole il mio manager (ma poi si corregge: “il nostro manager …. scusate ragazzi”) ed una struttura agguerrita”. Da alcune dichiarazioni parrebbe essere cambiato l'assetto manageriale della band che ora sembrerebbe essere rimasta legata al solo Lorenzo Suraci (e quindi ad un solo proprietario di un network e non più tre)

 

A proposito della presenza dei Pooh nella seconda data milanese la band dice: “Ci emoziona essere sul palcoscenico con band più longeva d'Italia. Anni fa – dice Kekko – la gente ci prendeva in giro chiamandoci i nuovi Pooh ma io godevo di questo, perché loro sono dei grandi. Tutti pensano che i

Pooh siano un'impronta vecchia sul panorama attuale, in realtà sono sempre stati avanti”.

E' inevitabile pensare a questa presenza nel concerto come una sorta di passaggio di consegne, tra una band a fine carriera ed una che invece è brillantemente presente. Ma il solito Kekko si schernisce “Un passaggio di testimone mi pare un po' azzardato, ci vuole molto di più.” Ed intanto loro saranno la backing band dei Pooh che si esibiranno solo vocalmente in alcuni pezzi.

“Il punto di contatto – dicono dalla band - e stata Valentina Facchinetti, figlia di Roby e nostro ufficio stampa. La collaborazione è nata con spontaneità nei camerini del programma TV dei Pooh. Li abbiamo invitati in diretta e loro hanno accettato. Io sono molto felice – dice Kekko - tutti noi dei Modà dobbiamo qualcosa a loro. Un grande sogno si è realizzato.”

 

Come saranno i concerti di San Siro lo anticipa Kekko: “Ci sarà un nuovo palco con tanta tecnologia. Abbiamo deciso di dare una spinta ed investire molto sulle tecnologie con nuove luci e contributi video. Ci sarà un pit più ampio di almeno 5000 persone e potremo arrivare sino a 7000 con una passerella molto lunga. Il concerto – prosegue il frontman della band – unirà il passato ed il presente con maggiore attenzione al presente. Saranno tutti i nostri successi a raffica, uno dietro l'altro puntando molto sugli ultimi 3 anni ed i video racconteranno le battaglie metaforiche della nostra vita; a differenza della scorsa volta però non saremo gladiatori”. Le battaglie metaforiche sono tutte quelle che la band ha dovuto combattere per affermarsi, per avere successo ed arrivare a questo doppio appuntamento di San Siro (in realtà paiono battaglie poco cruente)

 

Per le cifre dall'organizzazione dicono: “Al momento abbiamo 80.000 presenze sulle due date stiamo però lavorando per i 50.000 solo sulla seconda data”. (quindi ipoteticamente un 100.000 biglietti)

 

Oltre a quelle di San Siro ci sarà anche un'altra data il 25 giugno allo Stadio Sant'Elia di Cagliari dove ospiteranno i Tazenda, con un'operazione diversa “Io – dice Kekko - entrerò nella carriera dei Tazenda e canterò in sardo.”

 

Questi sono i soli appuntamenti dei Modà per l'estate 2016.

Please reload

Leggi anche i post collegati

Please reload